Best case - Arrivo metano Campi (Genova)

Descrizione dell’opera

L’opera consiste nell’implementazione della protezione offerta dal secondo impalcato del ponte Morandi sovrastante l’ex sala pressioni mediante puntellamento diffuso maglia 1mt x 1mt del solaio di copertura e del solaio intermedio al fine di trasferire a terra le forze generate da potenziali urti per caduta.
Sono state altresì realizzate le fondazioni in c.a. atte a sostenere i telai in carpenteria metallica a protezione delle tubazioni esterne.
Nell’area oggetto d’intervento sono anche presenti tubazioni e apparecchiature in servizio destinate al trasporto del gas che potrebbero rimanere danneggiate in caso di un’eventuale caduta di materiali provenienti dalla demolizione e/o ricostruzione del sovrastante ponte Morandi.